Fisioterapia Savinese | Ultrasuonoterapia
50302
page,page-id-50302,page-template-default,ajax_fade,page_not_loaded,,tactile-ver-1.9, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,smooth_scroll,fade_push_text_right,transparent_content,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Ultrasuonoterapia

E’ una tecnica fisioterapica che utilizza a scopo terapeutico gli effetti biologici prodotti dagli ultrasuoni (onde sonore con frequenza superiore alla soglia uditiva).
La produzione degli ultrasuoni si ottiene sfruttando l’effetto piezoelettrico inverso (proprietà di alcuni cristalli minerali di dilatarsi e comprimersi e, quindi, di emettere vibrazioni quando sono sottoposti all’azione di un campo elettrico di corrente alternata).
La frequenza di emissione degli apparecchi può essere di 1 MHZ o di 3 MHZ.
Può essere applicata una tecnica a contatto (con l’interposizione di un gel tra la testina dell’ultrasuono e la cute) o in immersione in acqua quando si trattano superfici cutanee irregolari (ad esempio mani, piedi, ecc.). d’azione
La penetrazione delle onde sonore ha un’azione di tipo meccanico (micromassaggio) e termico.
Gli effetti terapeutici sono:

 

  • analgesico e antiinfiammatorio
  • decontratturante (rilasciamento muscolare)
  • fibrinolitico e trofico (riassorbimento di ematomi, eliminazione di tenui calcificazioni, stimolazione della guarigione dei tessuti)

Sono essenzialmente curabili con questa tecnica le patologie delle strutture periostali, tendinee e capsulari:

 

  • periartrite calcifica di spalla
  • tendiniti, capsuliti e borsiti (ad esempio l’epicondilite)
  • coccigodinie (dolore del coccige)
  • contratture muscolari
  • artrosi (vertebrale, anca, ginocchio, ecc.)
  • morbo di Dupuytren
  • tessuti cicatriziali ipertrofici ed ematomi organizzati

 

Gli ultrasuoni non vanno applicati sull’area cardiaca, e su tessuti specializzati (ad esempio cartilagini di accrescimento del bambino, in corrispondenza dell’ovaio, ecc.) e non vanno usati su zone cutanee infiammate acutamente o nelle neoplasie.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X